Crea sito

BIO

 

 “Ci piace pensare alla nostra musica come a un divenire di esperienze psico-sensoriali che stimolano la fantasia e l’immaginazione … una sorta di colonna sonora per viaggi interiori e cosmici. Abbiamo scherzosamente definito il nostro genere ROCK PSICOFONICO OBLIQUO “.

Gli STEREOKIMONO sono un trio rock strumentale con influenze psichedeliche e progressive. Nell’attuale formazione dal 1995, hanno all’attivo 3 album e la partecipazione a numerose compilation.

La band ha vinto importanti concorsi nazionali quali la quinta edizione di “Stratosferica – Omaggio a Demetrio Stratos” ed il “MEI / Toast 2002” per il miglior album strumentale prodotto nell’anno.

Il gruppo ha aperto alcuni concerti della PFM, il cui batterista Franz Di Cioccio ha prodotto “Prismosfera” e “Intergalactic Art Cafè” (il secondo e il terzo cd della band); suonato come open-act a The Grande Mothers Re:Invented e a festival tra cui “Big Wave Fest”, “We Love Vintage Festival” e “Prog Exhibition Festival 2011“. Di quest’ultimo è stato pubblicato un doppio CD live in cui, oltre agli Stereokimono, sono presenti artisti quali Steve Hackett (Genesis), Martin Barre e Maartin Allcock (Jethro Tull) Richard Sinclair (Caravan, Camel), Mel Collins (King Crimson), etc.

Gli STEREOKIMONO sono: Antonio Severi (chitarra, tastiere), Alex Vittorio (basso), Cristina Atzori (batteria).

 

2000:

– Gli STEREOKIMONO vincono il concorso musicale nazionale “STRATOSFERICA” (V edizione), dedicato alla memoria di Demetrio Stratos.

– Esce l’ALBUM d’esordio “KI” (Prod.: Iridea/ Distr.: Audioglobe).

– L’album viene recensito positivamente dalla stampa nazionale ed estera.

– “KI” rimane in classifica per oltre 14 settimane nei primi 10 posti della top 20 della radio americana “Wbzc 88,9 Gagliarchives” di Philadelphia.

2001/2002:

– “Ki” tour in Italia.

2002:

– Esce il cd compilation “ITALIAN PROG BANDS” (Prod./Distr.: irIdea/ MJ New York) con D.F.A., Deus Ex Machina, Finisterre, Stereokimono (con 2 brani tratti da “Ki”), … L’album viene distribuito in Messico, Sud America e Giappone.

2003:

– Esce il vinile 180 gr. “THE VEGETABLE MAN 10″ Project” (Prod./Distr.: Oggetti Volanti Non Identificati), un omaggio a Syd Barrett. Gli Stereokimono sono tra i 60 artisti da tutto il mondo che interpretano il brano “Vegetable Man”. Tra questi, è presente con il suo contributo Hugh Hopper (Uk), bassista della storica band Soft Machine.

– Esce il secondo CD “PRISMOSFERA” (Prod.: Immaginifica/ Distr.: BTF-Venus) con l’ ‘eccellente’ produzione di FRANZ DI CIOCCIO (PFM).

– L’album raccoglie i commenti positivi della stampa e della critica di tutto il mondo.

– “Prismosfera” vince il concorso nazionale “PREMIO MEI / TOAST 2002” per il miglior album strumentale prodotto nell’anno.

– Il cd inaugura l’etichetta “IMMAGINIFICA”, il nuovo progetto discografico dedicato alla musica evolutiva e al rock progressivo, ideato e diretto da Franz Di Cioccio.

– Dall’estate, “Prismosfera” tour in Italia (tra cui alcune date come supporto alla PFM).

2004:

– Esce il cd compilation “DEMETRIALMENTE” (Prod./Distr.: Grande Albero/ Stratosferica). Gli Stereokimono sono presenti con una versione live del loro brano “Onda Beta” con, alla tromba, come special guest, ROY PACI (Aretuska, Zu, Manu Chao, Ivano Fossati, …).

2005:

– Gli Stereokimono sono inseriti nella storica enciclopedia inglese “GIBRALTAR ENCYCLOPEDIA OF PROGRESSIVE ROCK”, nella “ENCICLOPEDIA DEL ROCK BOLOGNESE” (Ed.: Punto e Virgola) e citati in diversi libri sul rock italiano.

2008:

– Esce il cd compilation “NEPTUNIA” (Prod./Distr.: Prophexy) con diversi gruppi progressive dell’ Emilia-Romagna. Gli Stereokimono sono presenti con il brano “Apoteotico”.

2007/2009:

– Alcuni estratti da “Prismosfera” e “Ki” sono presenti come colonna sonora in diversi DVD. Tra gli altri: “Il Quadro Annodato” dell’artista italiana Eliana Masala, “Rosso Verzegnis”, “La scatola dei racconti” e alcuni documentari sulle bellezze paesaggistiche e naturalistiche locali patrocinate dalla Regione Friuli.

– Brani estratti dai cd della band sono più volte trasmessi da RADIO italiane (tra cui: Rai Radio 2, Rai Radio 3, Radio Popolare Network, Radio Rock Fm, Controradio, …) ed estere (in Europa, USA, Sudamerica, Russia, Giappone).

2011:

Live tra cui come open-act a THE GRANDE MOTHERS RE:INVENTED, al “BIG WAVE FEST“, “WE LOVE VINTAGE FESTIVAL” e “PROG EXHIBITION FESTIVAL 2011“.

2012:

– La band si autoproduce il videoclip “Lumacacactus”.

– Esce “INTERGALACTIC ART CAFE'”, il terzo CD del gruppo (Prod.: Immaginifica-Aereostella/ Distr.: Edel) nuovamente con la produzione di FRANZ DI CIOCCIO (PFM).

– Esce il doppio cd live “PROG EXHIBITION 2 – Il festival della musica immaginifica”, il principale festival progressive italiano che richiama fans da tutto il mondo. In apertura del CD 1 “Zona D’Ombra” degli Stereokimono.

2013:

– Il CD “Intergalactic Art Cafè” tra i TOP 100 ALBUMS del 2012 su ProgArchives e tra i migliori 10 album del 2012 per Enrico Ramunni (Rockerilla).

– Ancora una volta gli Stereokimono nella colonna sonora di un DVD della Regione Friuli: “La Panoramica delle Vette”. Il brano utilizzato è “La Soffitta Volante” dall’album “Prismosfera”.

2014:

– Stereokimono nella colonna sonora di un DVD educativo: “La Scuola Documenta la Carnia”.

 

“Gli STEREOKIMONO si distinguono per la loro presa di distanza da generi codificati. La capacità di creare atmosfere sonore, con una straordinaria libertà espressiva non assoggettata ad alcun canone, li porta immediatamente a sviluppare un repertorio raffinato dal forte coinvolgimento emotivo”…

“LA MATERIA E’ UNA, I SENSI CINQUE, L’IMMAGINAZIONE INFINITA” (Franz Di Cioccio – PFM)

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nessun Commento

Lascia un Commento

*